Ostacoli d acqua in miniera

https://dream-shake.eu/it/

L'estrazione mineraria all'estremità nativa è la più semplice in tutto il mondo e inoltre, nonostante i depositi di carbone metano, la più sicura. La sicurezza è stata raggiunta attraverso l'uso di vari metodi e salvaguardie, grazie alle quali minimizziamo la possibilità di accensione o esplosione di metano.

Per evitare l'esplosione del metano, minimizziamo il verificarsi di fattori che lo dirigono, che possiamo ridurre utilizzando dispositivi adeguati. Nella parte inferiore della miniera o ai confini, vale a dire all'antenato, c'è una corrente per fornire mietitrebbie e nastri trasportatori che trasportano l'uscita. È solo il prodotto dello scintillio di cavi danneggiati o la formazione di un arco elettrico che unisce l'accensione e l'esplosione del metano. Quindi, in ogni apparecchiatura elettrica, viene avviata la tipica protezione antideflagrante. Grazie a tale protezione fornita dalle ultime persone, strumenti e istituzioni, minimizziamo la penetrazione del potenziale elettrico nel centro di metano, in modo che in caso di guasto non raggiunga la tragedia. I minatori di elettricisti che operano in miniere sono appositamente formati nel dipartimento di protezione antideflagrante e antideflagrante in modo da poter lavorare in sicurezza per se stessi e altre persone sotterranee per svolgere le proprie attività. Ogni elettricista sotterraneo una volta ogni cinque anni deve iniziare un allenamento di questo tipo, terminato con un esame, grazie al quale i suoi pensieri saranno rinfrescati e acquisiranno familiarità con i nuovi schemi e i mezzi per ottenere ignifughe e antideflagranti.La protezione dalle esplosioni e la protezione antideflagrante sono quindi un elemento importante restituito in ogni miniera, riducendo così al minimo il rischio di esplosione di metano.