Confezionatrici sottovuoto

L'imballaggio sottovuoto offre una grande potenza rispetto alle confezioni e alle forme di conservazione tradizionali. I prodotti imballati in questo modo rimangono freschi più a lungo e vengono trasportati meglio a grandi distanze.

Significano l'aspirazione di aria dal pacchetto di alluminio, che è anche saldato e ben chiuso.La prima parte di ogni packer base è una pompa di aspirazione dell'aria e una barra saldante.Distinguiamo due tipi di macchine per l'imballaggio:- confezionatrice a camera - dove tutto il materiale nella confezione è installato sullo sfondo di una camera speciale.L'aria viene aspirata da tutto all'interno della camera. Questa è la costruzione più semplice. Dopo che il processo è finito, la camera di solito si forma automaticamente. Questo tipo di dispositivo consente un'imponente ripetibilità del processo e flessibilità nella selezione dei parametri di importanza e dei valori di saldatura.Le dimensioni dei dispositivi variano da quelle piccole consentendo il confezionamento del prodotto stesso a quelle molto grandi che richiedono ruote speciali per assistere nello spostamento delle attrezzature.- Avvolgitrice a nastro - Mi distinguo con il tipo di aspirazione esterno.Di solito è piccolo. I prodotti si trovano all'esterno del dispositivo e solo la fine della borsa viene consegnata al materiale. L'estrazione della polvere si sposta quindi all'esterno della camera. Per questo tipo di dispositivo è necessario un tipo speciale di sacchetti per accelerare l'intero processo di confezionamento sottovuoto.

La domanda è quale tipo di scegliere?Uno strip packer garantisce una migliore mobilità. È e certamente più economico della sua controparte ventricolare. L'avvolgitrice a nastro consente la lavorazione di prodotti con forme e dimensioni insolite.Dietro la macchina da imballaggio a camera e costi più bassi dei materiali di consumo, principalmente borse. Ripetibilità del processo di confezionamento e relativa all'ultima più ampia quantità di materiali confezionati al giorno.Per usi amatoriali o in un piccolo ristorante, è sufficiente una piccola macchina per l'imballaggio a camera bassa.Per applicazioni commerciali in grandi magazzini o impianti di produzione, un approccio più appropriato sarà quello di scegliere una macchina da imballaggio a camera.Questo accelera il processo di confezionamento, mentre nel lungo periodo di tempo risparmierà i costi delle borse.Ci sono molti produttori di macchine per l'imballaggio sul proprio mercato.Tepro è un'istituzione che produce macchine per il confezionamento sottovuoto, esistenti da 50 anni sul mercato!