Batteria a rischio di esplosione

La direttiva ATEX nel proprio ordinamento giuridico è stata introdotta il 28 luglio 2003. È limitato ai prodotti inviati al robot a distanze che sono a rischio di esplosione. I prodotti in questione devono soddisfare requisiti rigorosi non solo per la sicurezza ma anche per la salute. La direttiva ATEX contiene procedure di valutazione della conformità.

SilvetsSilvets pillole efficaci e sicure per il dimagrimento

Nello studio delle disposizioni dell'atto normativo in discussione, il livello di sicurezza e le attuali procedure di valutazione sono, in larga misura, condizionate dalla condizione ambientale in cui lo strumento speciale opererà.La direttiva ATEX stabilisce i severi requisiti che un prodotto specifico deve fare per essere utilizzato in aree potenzialmente esplosive. E che zone vuol dire? Prima di tutto, stiamo parlando di miniere di carbone, dove c'è un'alta probabilità di esplosione di metano o polvere di carbone.

La direttiva ATEX ha una divisione dettagliata dei dispositivi in parti. Lui è due di loro. Il primo gruppo ottiene dispositivi che sono associati nel sottosuolo della miniera mentre si trovano in spazi che possono essere minacciati dall'esplosione del metano. La seconda parte è dedicata ai dispositivi che vengono adottati in altri luoghi, ma che possono esistere a rischio di un'atmosfera esplosiva.

La presente direttiva stabilisce i requisiti essenziali per tutte le persone che operano nei campi minacciati dall'esplosione di polvere di metano / carbone. Tuttavia, i requisiti più specifici possono essere scoperti con standard armonizzati.

Va notato che i dispositivi accettati per l'azione in aree a rischio di esplosione devono essere contrassegnati con il marchio CE. Il numero di identificazione dell'organismo notificato dovrebbe essere riportato dietro il marchio, che dovrebbe essere bello, visibile, indistruttibile e facile.

L'organismo di notifica esamina l'intero sistema di controllo o un corso nell'impianto per garantire il rispetto delle normative vigenti e dei requisiti della direttiva. Va inoltre ricordato che dal 20 aprile 2016 l'attuale direttiva sarà sostituita dal nuovo principio ATEX 2014/34 / UE.